CAMeC, 21 ottobre – 28 novembre 2010


Guido Ceronetti

Ti saluto, mio secolo crudele

21 ottobre – 28 novembre 2010

Nell’ambito del Premio Exodus 2010, giunto alla sua decima edizione, il CAMeC ospita la mostra che Guido Ceronetti ha voluto dedicare al ventesimo secolo: una digressione nell’ambito delle arti visive che pone domande ed avanza riflessioni attorno ai fatti che hanno attraversato e travagliato il Novecento. Essa ripropone in una visione personalissima tanti accadimenti filtrati dalla coscienza vigile dell’autore, che invita non solo a leggerne pazientemente i contenuti ma ad adoperarla, “ritrovandone l’idea sottesa, senza minimamente considerarla una documentazione storiografica”.

La raccolta si compone di oltre cento pezzi realizzati “con il pensiero, le mani, le forbici e un po’ di Coccoina” e ritagli di giornale, copertine di riviste, cartoline, fotografie, disegni, corredati di titoli, appunti, citazioni, spiegazioni e commenti. Gli argomenti proposti da Ceronetti riguardano sia episodi lontani nel tempo sia molto recenti e offrono, nell’insieme, un quadro inconsueto della storia recente attraverso piccoli e grandi fatti: guerre, eventi di cronaca e di costume, dittature, vicende di personaggi famosi e di gente comune, crimini di stato.

 

CREDITS E INFO

Mostra prodotta e promossa da :

Regione Liguria
Presidente, Claudio Burlando

Comune della Spezia
Sindaco, Massimo Federici

Istituzione per i Servizi Culturali del Comune della Spezia
Presidente, Cinzia Aloisini
Direttore, Marzia Ratti

In collaborazione con la Biblioteca Cantonale di Lugano – Fondo Ceronetti

Con il patrocinio di UCEI – Unione Comunità ebraiche italiane

Con il supporto di UBI- Banco di San Giorgio

Mostra a cura di :

Marzia Ratti e Francesca V. Sommovigo, con materiale espositivo proveniente dal Fondo Ceronetti (Biblioteca cantonale di Lugano)

Coordinamento tecnico-scientifico : Eleonora Acerbi

Sede : CAMeC – Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia, Piazza Battisti, 1

Inaugurazione : mercoledì 20 ottobre 2010, ore 18.00

Durata : fino al 28 novembre 2010

 

INFORMAZIONI e CONTATTI

Orario : da martedì a sabato 10-13 / 15-19, domenica e festivi 11-19, chiuso lunedì

Informazioni e prenotazioni : tel. + 39 0187 734593 / fax + 39 0187 256773 camec@comune.sp.it

Sito : http://camec.spezianet.it - www.laspeziacultura.it

Ufficio stampa :

Comune della Spezia: Luca Della Torre, Federica Stellini; +39 0187 727328; ufficiostampa@comune.sp.it

 

 
Scheda tecnica
 
  Partner  |  Link  |  Lingua  |  Site credits