Sempre un inizio.

Villa Romana a Firenze: 105 anni di residenze per artisti

28 maggio - 26 settembre 2010

La stagione estiva del CAMeC è contraddistinta dal carattere spiccatamente internazionale. Insieme agli approfondimenti monografici dedicati al tedesco Diet Sayler e allo spezzino-californiano Marco Casentini, in collaborazione con l’ACIT, Associazione Culturale Italo-tedesca, con il sostegno del Goethe-Institut, il patrocino del Consolato Generale Tedesco di Milano e il contributo della Provincia della Spezia e della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, il piano terreno del CAMeC ospita Villa Romana, prestigiosa e ormai storica residenza per artisti (attualmente diretta da Angelika Stepken), che dal 1905 a Firenze, oltre ad accogliere autori di tutte le provenienze, destina borse di studio ad esponenti del mondo artistico tedesco e ne valorizza la produzione indipendente attribuendo premi. Accanto a quest’illuminata opera di mecenatismo privato, che si è aperta anche all’ambito musicale, l’istituzione fiorentina ha esercitato nel corso del tempo una preziosa attività di registrazione e documentazione, generando e incrementando una cospicua raccolta grazie alla generosità degli artisti, che nel corso del tempo hanno donato i loro lavori. In questa occasione, per la prima volta in Italia, verrà esposta alla Spezia una selezione che ripercorre interamente la storia della collezione, dagli inizi ad oggi, da Arnold Boecklin a Max Klinger, Horst Antes, Georg Baselitz, Anna Oppermann, A.R. Penck, fino agli ultimi quattro borsisti (Anna Möller, Martin Pfeifle, Sebastian Dacey, Anna Heidenhain), che porteranno lavori inediti e realizzerano installazioni on site.

Questi gli artisti in mostra con oltre 40 opere: Horst Antes, Georg Baselitz, Arnold Boecklin, Sebastian Dacey, Dani Gal, Gotthard Graubner, Georg Greve-Lindau, Friedemann Hahn, Anna Heidenhain, Peter Herrmann, Max Klinger, Maik u. Dirk Löbbert, Anna Möller, Max Neumann, Anna Oppermann, A.R. Penck, Karl Georg Pfahler, Martin Pfeifle, Michail Pirgelis, Hans Purrmann, Rudolf Riester, Karin Sander, Asli Sungu, Walter Stöhrer, Artur Stoll, Norbert Tadeusz, André Thomkins, Kurt Tuch, Amelie von Wulffen.

--------------------------------------------

 CREDITS E INFO

 Mostra prodotta e promossa da :

Comune della Spezia

Sindaco, Massimo Federici

 

Istituzione per i Servizi Culturali del Comune della Spezia

Presidente, Cinzia Aloisini

Direttore, Marzia Ratti

 

ACIT – Associazione Culturale Italo-tedesca

Presidente, Chiara Cozzani

 

Con il sostegno del Goethe-Institut

Con il patrocinio del Consolato Generale della Repubblica Federale di Germania, Milano

Con il contributo della Provincia della Spezia

Con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia

 

Titolo : Sempre un inizio. Villa Romana a Firenze: 105 anni di residenze per artisti

Sede : CAMeC – Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia, Piazza Battisti, 1

Conferenza stampa: 27 maggio, ore 11.30, CAMeC

Inaugurazione : giovedì 27 maggio, ore 18

Durata : 28 maggio – 5 settembre 2010

A cura di : Angelika Stepken

Coordinamento tecnico-scientifico : Eleonora Acerbi

 

INFORMAZIONI e CONTATTI

 Orario : da martedì a sabato 10-13 / 15-19, domenica e festivi 11-19, chiuso lunedì e Ferragosto

Informazioni e prenotazioni : tel. + 39 0187 734593 / fax + 39 0187 256773 camec@comune.sp.it

WEB : http://camec.spezianet.it - www.laspeziacultura.it - www.villaromana.org - www.tedescoweb.it/acit.spezia/

Ufficio stampa :

CAMeC: + 39 0187 734593; camec@comune.sp.it

Comune della Spezia: Luca Della Torre, Federica Stellini; +39 0187 727328; ufficiostampa@comune.sp.it

 

 
  Partner  |  Link  |  Lingua  |  Site credits